Forum

Oggi è mar 18 set 2018 21:24

Tutti gli orari sono UTC +1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Moto Guzzi V7 III Limited
MessaggioInviato: lun 10 set 2018 23:02 
Connesso
Professionista
Professionista
Avatar utente

Iscritto il: lun 20 lug 2009 8:45
Messaggi: 1812
Lo scorso weekend, in occasione del raduno Guzzi a Mandello ho avuto modo di provare una Moto Guzzi V7 III Limited, versione speciale della piccola aquila con fianchetti grigi e serbatoio cromato, realizzata in serie limitata in soli 500 esemplari.
Salito in sella mi rendo conto che la qualità delle finiture è davvero ottima, così come l'assemblaggio delle varie componenti.
La posizione di guida è molto comoda (almeno per me) e i comandi sono tutti a portata di mano.
La strumentazione è chiara e ben visibile, non come sulle Guzzi di qualche anno fa dove le spie si fa fatica a vederle di giorno!
Metto in moto, un piccolo sussulto e il bicilindrico prende vita con il tipico borbottio, ma senza eccessive vibrazioni.
Si parte...e iniziano le piacevoli sorprese.
Frizione davvero morbida, anche se poco modulabile: c'era troppo poco gioco tra l'attacco e lo stacco della stessa tanto che in partenza, se rilasciavo lentamente la frizione 'slittava' un pochino, se invece la rilasciavo un po' più veloce, la moto partiva bruscamente.
Accelerazione da urlo: una coppia davvero notevole disponibile già dai bassi regimi.
La mancanza del contagiri non mi ha permesso di capire da quando partiva, ma era quasi istantanea all'aprire il gas!
In rettilineo, riprendendo dai 70 km/h, in pochi secondi mi sono ritrovato a 110 km/h in VI e ho dovuto decelerare un po' in quanto mi sentivo trascinare indietro dalla spinta del motore: non era il vento, ma proprio l'erogazione della coppia, dato che sentivo la moto come se volesse sfuggirmi da sotto le chiappe!
L'erogazione è molto lineare e senza vuoti: nelle stradine di Varenna e Lierno ero in V e riprendevo tranquillamente dai 40 km/h fino agli 80.
Cambio preciso con innesti puliti e senza il rischio di sfollate: il tipico 'clonc' dell'innesto c'è sempre, ma meno marcato che in passato.
La sella è molto comoda e le vibrazioni risultano molto limitate, se non agli alti regimi.
Frenata sicura garantita dalla presenza dell'Abs e tenuta di strada ottima: sui tornanti che abbiamo percorso mi sono divertito a piegare come mai ho fatto in precedenza!
I consumi in base al computer di bordo, sono risultati molto bassi: 4,3 Litri per 100 Km.
Il dato però è poco attendibile data l'esiguità dei km percorsi (25), ma che sono stati fatti comunque in maniera vivace!
Uniche note stonate riguardano le sospensioni posteriori un po' troppo rigide: piccoli avvallamenti li digeriscono bene, ma le sconnessioni un po' più marcate si sentono tutte!
Se si viaggia in due forse la cosa risulta poco piacevole!
E le frecce posteriori sono sostenute da dei sostegni in gomma o plastica (non ho verificato) che vibrano già solo se si sta fermi col motore acceso, mentre in movimento, alla minima sconnessione, si muovono troppo: danno l'impressione di perderli per strada da un momento all'altro!
Il prezzo di questa versione è di circa 10 mila euro...un po' eccessivo, ma la classe, il fascino e l'eleganza purtroppo si pagano bene!
In conclusione, una bella motoretta che può togliere parecchie soddisfazioni, oltre che essere una valida alternativa agli scooteroni in città e che se, equipaggiata con cupolino/parabrezza e borse laterali, può essere utilizzata anche per fare bei viaggetti: se ci sono riuscito io col V50 non vedo perchè una moto del genere non dovrebbe esserne in grado!
Stavolta alla Guzzi hanno fatto davvero un ottimo lavoro migliorando ulteriormente una moto che ormai da qualche anno vende più che bene.
Temevo di non gradire il passaggio dai carburatori all'iniezione elettronica e di non emozionarmi, ma mi sono dovuto ricredere!


Allegati:
V7III Limited.jpg
V7III Limited.jpg [ 51.89 KiB | Osservato 4 volte ]

_________________
Moto Guzzi V1000 G5 (1978) 'Rondone' *new entry*
Moto Guzzi V50 III (1981) 'Sara'
Piaggio Velofax 50 (1996) 'Skeggia'

A' fatij d'u ragn', z'a magn' a' scop!
Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 1 messaggio ] 

Tutti gli orari sono UTC +1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a: